San Benedetto, ex stadio Ballarin
C'è il piano e anche la sua alternativa

Venerdì 18 Novembre 2016
Il summit di ieri sera in maggioranza

SAN BENEDETTO  - Un piano A e un piano B per tornare a far splendere il Ballarin. Due le proposte avanzate da altrettanti privati per dare seguito a un accordo di programma che vada a realizzare il progetto “L’età del verde” nell’ex Fossa dei Leoni. Ma uno in particolare sarebbe nelle mani dell’amministrazione Piunti. Quanto emerso, ieri sera, nel summit svoltosi in Comune che ha visto riunite giunta e maggioranza.
Nel corso dell’incontro il sindaco Pasqualino Piunti ha ribadito come la riqualificazione del Ballarin sia una priorità per la sua amministrazione e anche se si profila un percorso lungo e difficile sarà un obiettivo da perseguire entro questo mandato. Resta ferma l’intenzione di mantenere la destinazione di verde sportivo ma sarà importante dare seguito al restyling. 
Sul tavolo ci sono due proposte avanzate da privati, una un po’ più concreta, anche se per il momento rimane top secret il nome dell’imprenditore che potrebbe stilare un accordo di programma con il Comune e accollarsi l’investimento per la riqualificazione.attere e infine un referendum per farlo risorgere. Ma di tutto questo finora non c’è stato alcun sviluppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA