Spazientito per la coda aggredisce un altro automobilista: condannato

Sabato 4 Gennaio 2020
San Benedetto, spazientito per la coda aggredisce un altro automobilista: condannato

SAN BENEDETTO - Quella fila, a suo dire ingiustificata, l’aveva esasperato cosi tanto che prima aveva cercato di accorciarla con qualche espediente e poi, viste le rimostranze di qualcuno, si è pure sfogato non solo limitandosi verbalmente ma anche scagliandosi fisicamente contro un presunto “rivale” e facendogli passare un brutto quarto d’ora. E alla fine però è scattata la denuncia dalla quale però non è riuscito a sottrarsi come invece voleva fare con la fila immerso nel traffico. 

LEGGI ANCHE:
Ancona, perde il controllo dell'auto, cappotta e si schianta contro un muretto: una donna all'ospedale

Ruba un'auto con due bimbi che dormono: il più grande sfila le chiavi e riesce a farlo arrestare


È stato condannato dal tribunale di Ascoli a sei mesi di reclusione un sambenedettese di 40 anni, che ha dovuto rispondere davanti al giudice dei reati di violenza privata e di lesioni personali nei confronti di un automobilista di 50 anni. Il malcapitato vittima dell’aggressione al momento dell’imbottigliamento del traffico si trovava alla guida della sua auto. A bordo del mezzo con lui c’erano la moglie e nel sedile posteriore l’anziana suocera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA