Lungomare chiuso e una maxi isola pedonale, in Riviera scatta il piano per preparare la festa agli Azzurri

Venerdì 9 Luglio 2021 di Laura Ripani
Le deviazioni

SAN BENEDETTO - Lungomare chiuso per fare festa. O, almeno, questa è la speranza. Iniziato il conto alla rovescia, messa in frigo la bottiglia di spumante - facendo gli scongiuri -, anche a San Benedetto ci si prepara alla auspicata conquista della vittoria agli Europei e il sindaco Pasqualino Piunti ha già deciso dove e come si potrà fare.

 

 

«A dir la verità è stata la questura a suggerirci il piano - dice il primo cittadino - ma tutti speriamo di poterlo mettere in pratica. Perché se, malauguratamente, la nazionale del marchigiano Roberto Mancini fosse sconfitta allora smantelleremo tutto». Non sia mai, quindi val la pena anticipare come cambierà la viabilità della sognata notte magica di domenica anche perché la motivazione ufficiale, addotta dal Comune è evitare il ripetersi degli episodi di vandalismo che si sono purtroppo registrati durante i festeggiamenti della vittoria alle semifinali. L’intenzione è quella comunque di ridurre il rischio di assembramenti e di blocco del traffico. 


Gli accessi
«In caso di conquista del titolo europeo da parte degli Azzurri - si legge in una nota - la polizia municipale con le altre forze dell’ordine chiuderà al transito il lungomare in direzione nord all’altezza dello stabilimento “Da Federico”. L’altro punto di chiusura sarà invece per chi accede alla zona a mare da nord, all’incrocio tra via Fiscaletti e viale Marinai d’Italia. Dalle 20 inoltre scatterà il divieto di sosta su entrambe le carreggiate del lungomare nel tratto compreso tra lo chalet “Da Federico” e il ponte sull’Albula compreso. Così sarà creata una grande isola pedonale che interesserà viale Pasqualini, via delle Tamerici e il primo tratto del lungomare Trieste all’interno della quale si potrà festeggiare avendo a disposizione ampi spazi senza l’ingombro di auto, moto e motocicli». L’amministrazione invita tutti ad andare in centro a piedi. Poi ci sarà da vedere se il governo deciderà l’utilizzo delle mascherine all’aperto come auspicato dal sottosegretario alla salute Andrea Costa.

Ultimo aggiornamento: 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA