Schianto fra due auto sul lungomare: feriti quattro giovani nella notte di Halloween

Martedì 2 Novembre 2021 di Emidio Lattanzi
Schianto fra due auto sul lungomare: feriti quattro giovani nella notte di Halloween

SAN BENEDETTO - Incidente domenica notte sul lungomare. E’ accaduto poco prima delle due all’altezza della curva che si trova a ridosso del monumento al Pescatore, in un momento in cui stava piovendo e l’asfalto era bagnato e viscido. Due i veicoli coinvolti, una Toyota Yaris con tre persone a bordo e una Lancia Ypsilon con il solo conducente all’interno. 

 


I due veicoli procedevano in direzione opposta e, stando alle prime ricostruzioni, una delle due macchine ha sbandato invadendo l’altra corsia nel momento in cui stava sopraggiungendo l’altro mezzo. Lo scontro non è stato pienamente frontale, le due autovetture si sono scontrate su un lato ma è stato comunque necessario l’intervento delle ambulanze del 118 dal momento che l’urto è stato violento. Ad avere bisogno del soccorso delle ambulanze sono state tutte e quattro le persone che si trovavano negli abitacoli dei due veicoli. Si tratta di D.C. di 24 anni, G.C. di 24 anni, Y.C. di 25 anni e F.L. di 25 anni.

Le auto hanno riportato seri danni in seguito al violento scontro. I due ragazzi di 24 anni sono stati soccorsi da altrettante ambulanze partite dal presidio Potes dell’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto mentre gli altri due, entrambi classe 1996, sono stati invece caricati a bordo di due ambulanze della Croce Verde di San Benedetto con direzione Pronto Soccorso. Nessuno di loro, per fortuna, ha riportato gravi conseguenze. Sono stati soccorsi in codice giallo. Sul posto sono stati chiamati, oltre al personale sanitario del 118, anche i vigili del fuoco e la polizia stradale di San Benedetto con in supporto una pattuglia del commissariato. 


Agli agenti il compito di ricostruire la dinamica dell’incidente. Il tutto nella notte di Halloween che, malgrado le condizioni meteorologiche non proprio ottimali, ha visto numerose persone girare per le vie del centro di San Benedetto e sul lungomare. Fino a notte fonda erano numerosi i veicoli in giro per il territorio della Riviera delle Palme e per questo motivo c’erano, a pattugliare le strade, anche numerose volanti della polizia e “gazzelle” dei carabinieri, oltre alla polizia locale sambenedettese che ha presidiato le zone calde fino domenica sera.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA