San Benedetto, dirigente sospeso
in Procura le email con la consigliera

Dirigente comunale sospeso
Le email con una consigliera
all'esame della Procura
 SAN BENEDETTO - Il provvedimento di sospensione dal lavoro del dirigente del Comune di San Benedetto Roberto De Berardinis, pronunciato dai tre componenti della apposita commissione disciplinare composta dai dirigenti Catia Talamonti, Antonio Rosati e Giuseppe Coccia, rappresenterebbe soltanto un passaggio di una più complessa vicenda della quale sarebbe a conoscenza anche la Procura della Repubblica ascolana. Al centro di tutta la situazione, dalla quale poi è venuta fuori la storia della presunta assenza dal lavoro del dirigente. Il vero nocciolo della questione rappresenterebbe infatti un passaggio di comunicazioni riservate tra De Berardinis e la consigliera comunale Rosaria Falco la quale, nelle ultime ore, si è più volte espressa in maniera critica nei confronti del provvedimento di sospensione deciso dai tre dirigenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Marzo 2019, 11:05 - Ultimo aggiornamento: 18-03-2019 11:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO