San Benedetto, è uno dei più popolari piatti della Riviera: pennette alla ponterottese per la Madonna del Suffragio

San Benedetto, è uno dei più popolari piatti della Riviera: pennette alla ponterottese per la Madonna del Suffragio
San Benedetto, è uno dei più popolari piatti della Riviera: pennette alla ponterottese per la Madonna del Suffragio
di Marco Braccetti
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Luglio 2022, 03:05

SAN BENEDETTO - Il segreto, probabilmente, sta nella doppia qualità di olive: verdi e nere. A loro, vanno aggiunti tonno e pomodoro. Oltre, ovviamente, al giusto tipo di pasta. Mixate tutto con passione e avrete la ricetta delle mitiche pennette “alla ponterottese”: uno dei piatti-simbolo dell’estro culinario popolare sambenedettese.  

Per chi volesse assaggiare quelle “doc”, è in rampa di lancio la sagra, che torna dopo due anni di stop forzato, nell’ambito della festa parrocchiale della Madonna del Suffragio. Siamo, ovviamente, nel quartiere Ponterotto e l’evento si svolge in piazza della Libertà. Il programma religioso è partito domenica scorsa. Quello civile scatta domani. Entrambi si chiudono questa domenica, 17 luglio. Domani, dunque, dalle 19.30 si aprono gli stand gastronomici, dove sarà possibile assaggiare le caratteristiche pennette. Per il programma completo: www.madonnadelsuffragio.it. 

Gli eventi


Lo staff di cucina ha ordinato 100 confezioni da 500 grammi, per accontentare buongustai locali e turisti. «La ricetta originale è stata inventata dal compianto parroco don Piergiorgio Vitali, per tutti: Don Piero» ci racconta Roberto Angelini: ex presidente del Comitato di quartiere, tra i principali fautori della sagra che, quest’anno, tocca la sua 24esima edizione. «Non è stato facile ripartire dopo la botta della pandemia - prosegue Angelini - ma ci abbiamo messo davvero tanta passione e speriamo che le persone vengano a trovarci per assaporare la bella accoglienza che San Benedetto sa dare anche in periferia».  Tra gli eventi più attesi della festa, c’è il torneo di burraco di beneficienza intitolato alla memoria di Elisa Piergallini. Appuntamento venerdì, dalle ore 21. Le quote di partecipazione andranno a favore della opere caritatevoli parrocchiali. Mentre domenica, il Ponterotto sarà vivacizzato da un raduno di Vespe. In serata, verso le ore 19, è prevista la benedizione dei mezzi. 
Da domani a domenica, ogni serata viene animata da musiche dal vivo e attività, anche dedicate ai bimbi. A tal proposito: sabato (dalle 18 alle 19.30) fa tappa al Ponterotto “Trottolando tra le storie...in città”: iniziativa itinerante di promozione della lettura per famiglie e bambini da 2 a 6, promossa dalla biblioteca municipale “Lesca”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA