Presi a calci e pugni, tre ragazzini mandati all'ospedale: caccia alla "solita" baby gang

Sabato 31 Luglio 2021
Presi a calci e pugni, tre ragazzini mandati all'ospedale: caccia alla "solita" baby gang

SAN BENEDETTO - Questa volta erano meno ma, stando alle indagini in corso, si tratterebbe delle stesse persone che stanno creando caos nelle notti dei weekend in Riviera. Una parte della cosiddetta baby gang che si era resa protagonista di episodi violenti nelle scorse settimane ha colpito ancora. L'ennesimo pestaggio è avvenuto poco prima dell'una della notte scorsa, in via Paolini, nel centro di San Benedetto. Il bilancio è di tre ragazzi, tutti minorenni, che hanno avuto necessità di ricorrere alle cure del Pronto Soccorso. Uno di loro avrebbe riportato anche lesioni al volto.

Infarto sul palco per il leader degli Stadio Gaetano Curreri, operato d'urgenza all'ospedale. Gli Stadio: «Ora sta bene»

 

Sono stati raggiunti dalle ambulanze del 118 i cui sanitari a bordo li hanno medicati e ne hanno predisposto il trasporto al Madonna del Soccorso. I tre sono stati aggrediti a calci e pugni da un gruppo di ragazzi. La polizia del commissariato è al lavoro sulla vicenda e, come detto, sembra altamente probabile che si tratti delle stesse persone che lo scorso weekend hanno mandato in ospedale due ragazzi. Un gruppo di giovanissimi che sta mettendo a segno rapine e aggressioni ai danni di coetanei. L'ultimo episodio, si era verificato nella notte tra sabato e domenica, e ha visto due ragazzi finire in ospedale per lesioni che hanno spinto i medici del Madonna del Soccorso a ricoverarli entrambi. Si tratta di due giovani presi a calci e pugni e colpiti con una bottiglia di vetro.

Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 09:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA