Reddito di cittadinanza, in 19 si danno da fare per il Comune di San Benedetto

Reddito di cittadinanza, in 19 si danno da fare per il Comune di San Benedetto
Reddito di cittadinanza, in 19 si danno da fare per il Comune di San Benedetto
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 16 Novembre 2022, 03:45

SAN BENEDETTO - Nel 2022 il Comune di San Benedetto ha impiegato 19 persone che percepiscono il Reddito di cittadinanza – RdC per svolgere attività di utilità pubblica inserite nei cosiddetti Progetti di utilità collettiva – Puc. Per legge infatti, i beneficiari di questo sussidio devono offrire la propria disponibilità a partecipare ai Puc.

Le persone ritenute idonee

Sono stati dunque sottoposti a screening i profili di tutti i beneficiari del RdC residenti a San Benedetto sia da parte dei Servizi sociali dell’Ambito 21 sia del Centro per l’Impiego ma la maggior parte di essi, Le persone ritenute idonee sono state 23 e 19 di esse sono state inserite nei progetti. «Progetti estremamente utili – dice l’assessore ai servizi sociali Andrea Sanguigni – sia perché aiutano queste persone a sentirsi nuovamente parte di una comunità attiva, sia perché contribuiscono ad integrare l’organizzazione comunale che soffre per i tagli agli organici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA