San Benedetto, banda supermarket
preparava un assalto al portavalori

La banda dei supermarket
stava preparando
un assalto al portavalori
SAN BENEDETTO - «Stavolta riportiamo a casa 50mila euro». E’ da un’intercettazione ambientale che è scattato il blitz della polizia che lunedì pomeriggio ha portato all’arresto di tre persone, due italiani e un albanese. Si tratta di Simone Pompei, trentenne di San Benedetto, Rossano Romano, 38 enne di origini pugliesi ma residente per anni in Riviera e di Shyqyri Hasanaj, 58enne albanese di origini ma anch’egli domiciliato lungo il territorio. Stando a quanto emerso dai dialoghi dei tre arrestati, la banda stava per colpire e con tutta probabilità le intenzioni erano quelle di assaltare un portavalori. Per questo è scattato il blitz delle forze dell’ordine che hanno fermato il veicolo ammanettandoli ed hanno poi rinvenuto in auto tutto il materiale necessario ad una rapina. Sono accusati dei colpi al supermercato Si con Te di Grottammare e al negozio “Fonte della Fortuna” di Fermo, ma forse anche al Conad di via Togliatti di San Benedetto e all’Eurospin di viale dello Sport, sempre a San Benedetto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

MercoledƬ 14 Marzo 2018, 16:59 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 17:04

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO