Mare pulito e piste ciclabili, la Riviera ritira due premi. Il vice sindaco: «Riconoscimenti per l’alta qualità dell’accoglienza»

La cerimonia
La cerimonia
di Laura Ripani
2 Minuti di Lettura
Giovedì 4 Agosto 2022, 01:25

SAN BENEDETTO - San Benedetto ha ricevuto ufficialmente ben due riconoscimenti «che sanciscono - si legge in una nota del vice sindaco Tonino Capriotti - l’alta qualità della vita nel nostro territorio e la dedizione con cui i sambenedettesi, amministratori e cittadini, si sono presi cura della loro casa».

È stata infatti consegnata la Bandiera Blu della Foundation for Environmental Education (FEE), che anche quest’anno ha riconosciuto la qualità delle acque del nostro mare e dei servizi a esso collegati, come la pulizia delle spiagge e la gestione degli approdi. «Abbiamo ricevuto - prosegue Capriotti - anche la Bandiera Gialla della Federazione italiana ambiente e bicicletta (Fiab), che finalmente riconosce il valore del lavoro svolto da tutte le amministrazioni comunali che negli anni hanno contribuito a rafforzare ed estendere la rete ciclabile cittadina, sostenendo, come noi sosteniamo, la necessità di dare sempre più spazio alla mobilità dolce in una città che deve, oggi più di ieri, essere pensata a misura di persona. Per noi questo è un impegno a lavorare con ancora più energia per potenziare la rete ciclabile cittadina, anche in connessione con le reti extracomunali ed extraregionali. Voglio dire grazie al consigliere Fabrizio Capriotti che ha preso a cuore la questione e, su mandato del sindaco, collabora con entusiasmo a questo progetto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA