Pappagallo fugge da casa e gli altri uccelli scatenano una rissa contro di lui: intervengono i vigili del fuoco

Martedì 25 Maggio 2021
L'intervento in via Morosini per il pappagallo

SAN BENEDETTO - Vigili del fuoco e polizia locale sono stati chiamati, intorno alle ore 9 del 25 maggio, all’interno di uno stabile che si trova in via Morosini, a San Benedetto, sul lato occidentale dello stadio Ballarin, per recuperare un raro esemplare di pappagallo che era sparito dalla propria abitazione alcuni giorni fa. Erano giorni che l’animale veniva cercato, da quando, cioè, era sparito dall’abitazione del suo padrone che lo stava cercando ovunque. Questa mattina c’è stato l’avvistamento ma poi solo in serata i proprietari sono riusciti a recuperarlo.

Coronavirus, nelle Marche "solo" 77 nuovi positivi in un giorno: tre province verso lo zero/ Il trend dei contagi

 

Il volatile in mattinata era stato notato tra gli alberi che si trovano a ridosso del cortile di un’abitazione privata e, dopo i primi tentativi di recuperarlo, si è dunque reso necessario chiamare i vigili del fuoco anche perché l’uccello, abituato alla cattività, è stato attaccato da altri uccelli. Per circa due ore i pompieri del non distante distaccamento di San Benedetto, tramite un’autoscala e il cestello, hanno lavorato nel tentativo di recuperare il pappagallo che però non ha voluto saperne di farsi prendere e, alla fine, ha spiccato il volo e se ne è andato facendo nuovamente perdere le proprie tracce.Solo in serata,c ome detto, l'uccello si è fatto nuovamente intercettare a catturare dai proprietari.

Ultimo aggiornamento: 19:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA