Movida molesta e norme anti Covid aggirate: il questore chiude il locale per 15 giorni

Movida molesta e norme anti Covid aggirate: il questore chiude il locale per 15 giorni
Movida molesta e norme anti Covid aggirate: il questore chiude il locale per 15 giorni
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 3 Novembre 2021, 09:03 - Ultimo aggiornamento: 09:14

SAN BENEDETTO - Il Questore di Ascoli ha applicato l’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza ad un locale del centro di San Benedetto ordinandone così la chiusura per quindici giorni. Si tratta di un locale più volte controllato dalla questura e dalle forze dell’ordine e sulla base dei rilievi effettuati dai quali sono evidentemente emerse delle situazioni al limite e che hanno richiesto un intervento.

Covid Marche, i vaccinati e positivi sono arrivati al 40,2%. Ottanta i degenti negli ospedali, in 24 ore 8 nuovi ingressi. Due in Rianimazione

Il questore a questo punto, al fine di evitare problemi di ordine pubblico e di sicurezza pubblica, ha deciso di procedere alla chiusura di quindici giorni. Il locale è così stato chiuso e sulla porta è stato affisso un cartello recante gli articoli di legge applicati. Non si tratta del primo provvedimento del genere preso in Riviera per episodi collegati alla cosiddetta movida molesta. Un fenomeno che sia d’estate che d’inverno colpisce pesantemente la città. Lo scorso anno, anche in virtù della mancato rispetto delle normative anti Covid, erano stati presi dalla questura diversi simili provvedimenti nei confronti di alcuni locali pizzicati a non rispettare le regole. Piunti dal canto suo aveva chiesto ai locali collaborazione. Ora la palla passa alla nuova amministrazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA