Ucciso dal treno alla stazione nella notte di Pasqua, identificato il corpo: è Michael Merlini, 25enne abruzzese

Questa mattina è stata chiamata la mamma per il riconoscimento

Mercoledì 20 Aprile 2022 di Teodora Poeta
Ucciso dal treno alla stazione, identificato il corpo: è Michael Merlini, il 25enne scomparso a Pasqua

E’ Michael Merlini, 25 anni, originario di Martinsicuro, il giovane investito dal treno la notte tra domenica di Pasqua e lunedì alla stazione ferroviaria di Alba Adriatica, in provincia di .Teramo Nonostante le condizioni in cui il povero corpo è stato rinvenuto, gli inquirenti sono riusciti a risalire alla sua identità. Questa mattina è stata chiamata la mamma per il riconoscimento. «Purtroppo è lui, è morto, ora come vivo», ha scritto la madre sui social.

 

 

Il ragazzo sarebbe stato riconosciuto da un neo e dalle sneakers bianche che indossava. La procura di Teramo, oggi, ha subito restituito i resti ai familiari che ora potranno fare il funerale. E’ così che purtroppo si sono spente tutte le speranze che i familiari di Michael avevano di ritrovare ancora vivo il 25enne che l’ultima volta era stato visto proprio ad Alba Adriatica la domenica di Pasqua.

 

 

 

La mamma aveva lanciato sui social network un appello per cercare il figlio, rilanciato per tutta la giornata di Pasquetta da parenti, amici e anche dall'associazione Penelope Abruzzo. Oggi il tragico epilogo. La Polfer di Giulianova, che indaga sul caso con la Scientifica, ha accertato che si è trattato di un tragico incidente. Il ragazzo è stato travolto, verso le 2 di notte, dall'Intercity Lecce-Torino mentre transitava alla stazione di Alba Adriatica, dove non ferma. Il macchinista, però, non si è accorto di nulla. Il convoglio è stato bloccato poco dopo,  a Porto d'Ascoli, nelle Marche. Al vaglio le immagini della telecamere per capire cosa sia successo a Michael e se era solo quella tragica notte. 

Ultimo aggiornamento: 09:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA