Malore durante la passeggiata: lo storico parrucchiere Germano muore a 52 anni

Mercoledì 1 Luglio 2020 di Emidio Lattanzi
San Benedetto, malore durante la passeggiata: lo storico parrucchiere Germano muore a 52 anni

CUPRA MARITTIMA - Hanno tentato di rianimarlo per quasi un’ora ma, purtroppo non c’è stato nulla da fare. Germano Filiagi, 52 anni, storico parrucchiere del centro di San Benedetto è morto nella serata di lunedì sul lungomare Romita di Cupra Marittima, suo paese di residenza, dove stava passeggiando. Filiagi, titolare del centro “Les Chevaux”, nel cuore del centro di San Benedetto, intorno alle 22 è stato visto accasciarsi a terra. 

LEGGI ANCHE: Incendio in un appartamento di Grottammare, inquilino resta intossicato

Porta il suo rottweiler a spasso, ma l'animale l'attacca e lo azzanna al volto: trentenne sfigurato

I passanti lo hanno subito raggiunto ed hanno dato l’allarme chiamando il 118. Dal presidio Potes del Madonna del Soccorso è partita un’ambulanza che in pochi minuti ha raggiunto il lungomare cuprense. Gli operatori del servizio di emergenza sanitaria del nosocomio sambenedettese arrivati a bordo del mezzo di emergenza hanno subito capito la gravità della situazione e si sono messi al lavoro cercando in tutti i modi di rianimare il cinquantaduenne le cui condizioni erano disperate.

LEGGI ANCHE: Resta senza respiro all'improvviso, gravissima una ragazza di 21 anni
 
I tentativi sono andati avanti per quasi un’ora fino a quando i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Il malore è infatti arrivato pochi minuti dopo le 22 e la constatazione del decesso è arrivata alle 23. 

Una tragedia inaspettata 
Filiagi non aveva problemi di salute particolari, non assumeva farmaci di alcun genere e quello che è accaduto lunedì sera è stato assolutamente inaspettato ed ha lasciato sgomenti sia i suoi concittadini di Cupra che le tantissime persone che lo conoscevano a San Benedetto, compresi i numerosi clienti del suo salone di via Pizzi. Sul luogo in cui si è consumata la tragedia sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Grottammare che hanno poi sentito alcune persone che si trovavano sul lungomare quando il cinquantatreenne ha accusato il malore. «L’ho visto cadere a terra improvvisamente» ha riferito ai militari uno dei primi passanti che hanno cercato, purtroppo vanamente, di soccorrerlo. 

Riviera in lutto 
Filiagi lascia la mamma Prima e le sorelle Antonella e Catia. La notizia della sua improvvisa morte ha in poco tempo raggiunto l’intera Riviera delle Palme. Nessuno è riuscito a credere che la tragedia che si era consumata a Cupra riguardasse proprio lui che era una persona in salute e senza problemi di sorta e la pagina Facebook della sua parrucchieria è stata presa d’assalto da numerosi clienti che hanno voluto lasciare un messaggio ed un proprio ricordo di Filiagi. Nelle prossime ore la famiglia potrà comunicare data e ora dei funerali che dovrebbero essere celebrati a Cupra Marittima, probabilmente nella giornata di domani.

 

Ultimo aggiornamento: 11:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA