Lungomare, le idee di Assenti
per rivoluzionare il restyling

Sandro Assenti spiega alcune proposte per il restying del lungomare
Sandro Assenti spiega alcune proposte per il restying del lungomare
1 Minuto di Lettura
Domenica 1 Febbraio 2015, 19:55 - Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio, 10:53

SAN BENEDETTO - “Un lungomare funzionale e attrattivo, nonostante i veti della Sovrintendenza". E' quanto propone la Confesercenti turismo attraverso il suo segretario Sandro Assenti. Tante le idee da applicare al progetto di restyling del lungomare Nord. Cosa propone Assenti? Innanzitutto strutture da adibire allo sport davanti alle spiagge libere più grandi, filodiffusione lungo l'intera passeggiata, senza pubblicità, ma con brani da poter ascoltare in ogni stagione dell'anno. Ma anche panchine tecnologiche dove poter avere il collegamento internet e potersi connettere. Altra idea curiosa che Assenti ha attinto dal suo viaggio a Hollywood, prevedrebbe un'area dove i personaggi famosi che passano per la Riviera potrebbero lasciare la propria impronta del piede come avviene nella mecca del cinema. Far diventare inoltre il lungomare un appuntamento fisso nella giornata dei sambenedettesi e dei turisti programmando giochi di luci o di acqua in alcune fontane, che potrebbero azionarsi ogni giorno in un orario stabilito.

Altra idea innovativa quella di creare una struttura rialzata che permetta di ammirare il lungomare dall'alto, magari in prossimità dell'ex Camping.

Una passeggiata, inoltre, che potrebbe diventare più attrattiva ospitando i monumenti degli artisti contemporanei come già avviene in centro con Nespolo e Kostabi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA