San Benedetto, sciacalli all'ospedale:
i ladri ripuliscono due ambulanze

Sciacalli in azione nella notte
all'ospedale: ​i ladri
ripuliscono due ambulanze
SAN BENEDETTO – Furto ignobile a bordo di due ambulanze parcheggiate all’esterno del Pronto soccorso dell’ospedale di San Benedetto.
Un furto messo a segno probabilmente da qualche disperato che ha poi disseminato buona parte del bottino, del valore di diverse migliaia di euro, nell’area del lungomare di San Benedetto. Il colpo è stato scoperto intorno alle 4 di mattina quando l’equipaggio di una delle ambulanze derubate è stato allertato per una chiamata di emergenza e si è trovato di fronte al fatto compiuto. I ladri,hanno aperto i portelloni dei mezzi di emergenza infilandosi nella zona di penombra che si trova nel parcheggio dei mezzi di emergenza e, protetti dal muro che si trova alle spalle delle ambulanze, sono entrati nei vari abitacoli. I ladri sciacalli hanno portato via due navigatori satellitari, 2 radio Gps attraverso le quali gli autisti vengono guidati verso le aree di destinazione, un defibrillatore semiautomatico uno zaino pieno di farmaci e diverse altre attrezzatura tra cui il kit per intubare le persone gravemente ferite.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 17 Aprile 2018, 17:07 - Ultimo aggiornamento: 17-04-2018 17:07

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO