Rapinatore incastrato grazie alle foto su Instagram, scattano gli arresti domiciliari

Martedì 18 Maggio 2021
Rapinatore incastrato grazie alle foto su Instagram, scattano gli arresti domiciliari

SAN BENEDETTO - Gli agenti di polizia del commissariato di San Benedetto ha arrestato un romeno di 19 residente a Martinsicuro. Il 7 Marzo sorso. , mentre si trovava nel centro di S. Benedetto del Tronto, un giovane denunciò di essere stato rapinato mentre si trovava seduto su una panchina del centro; in tale contesto, il denunciante affermava di essere stato avvicinato da un gruppetto di ragazzi tra i quali uno più aggressivo degli altri, iniziava ad importunarlo fino mettergli le mani nelle tasche sottraendogli delle cuffie “Airpods” della Apple del valore di 150 euro. 

Coronavirus, 115 nuovi positivi nelle Marche: calo sensibile rispetto alle ultime settimane/ La mappa del contagio

 

 

La sera successiva la vittima, anche su indicazione di alcuni coetanei che conoscevano di vista il responsabile, rintracciò sull’applicativo Instagram l’autore della rapina iniziando una conversazione tramite messaggi scritti e audio nel corso dei quali, lo stesso autore minacciava più volte il malcapitato di ritorsioni in caso si fosse rivolto alle forze dell’ordine. Le indagini hanno consentito di risalire alle generalità del giovane di nazionalità rumena residente a Martinsicuro quale autore del reato.

Ultimo aggiornamento: 19 Maggio, 09:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA