Tra auto e scooter l'impatto è violento: un giovane batte la testa sull'asfalto e il traffico va in tilt nell’ora di punta

L'incidente
L'incidente
di Emidio Lattanzi
3 Minuti di Lettura
Martedì 15 Febbraio 2022, 07:20

SAN BENEDETTO - Uno scooter che supera, un’auto che gira ed ecco la dinamica di un gran numero di incidenti. E c’è questo anche alla base del sinistro che ha tenuto sotto scatto la Statale 16, nella zona centrale di San Benedetto, nella prima parte della giornata di ieri.

E’ tutto accaduto pochi minuti prima delle 8 e 30 in corso Mazzini, all’altezza dell’intersezione tra la Statale 16 e via Carducci, la strada che collega la zona collinare al centro della città, sfociando tra le piazze del mercato. Lì si è verificato lo scontro tra un’auto, una Lancia Ypsilon condotta da una donna di Grottammare che stava per l’appunto svoltando in via Carducci, e lo scooter, un Piaggio Gilera, con in sella un ragazzo di ventuno anni, anch’egli residente a Grottammare: E.Z. le inziaili del suo nome.


La dinamica dell’incidente, sulla cui ricostruzione sono al lavoro gli agenti della pattuglia della polizia locale di San Benedetto, ha visto l’auto colpire il ciclomotore e farlo cadere in terra. La donna al volante della Lancia ha subito accostato e si è fermata per prestare soccorso. Il ventunenne, che indossava il casco, è finito in terra battendo violentemente la testa contro l’asfalto. Sul posto sono intervenuti subi i sanitari del 118 partiti, a bordo di un’ambulanza, dalla postazione del presidio Potes al piano terra dell’ospedale Madonna del Soccorso.


Il ragazzo è stato stabilizzato all’interno dell’ambulanza e quindi trasportato nel nosocomio sambenedettese. Sul posto, come detto, gli agenti della polizia locale di pattuglia che hanno effettuato tutti i rilievi del caso gestendo anche la viabilità. 


Le conseguenze per il traffico, considerata l’ora di punta, sono state particolarmente importanti. La corsia diretta a Nord è stata quella più penalizzata dal momento che lo scooter era in terra proprio al centro della strada ed è stato necessario improvvisare un senso unico alternato che ha reso complicate le cose per i tanti automobilisti in transito in quel tratto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA