Il piromane ora colpisce anche d'inverno e col coprifuoco: notte di fuoco a San Michele

Venerdì 22 Gennaio 2021
San Benedetto, il piromane ora colpisce anche d'inverno: notte di fuoco a San Michele

SAN BENEDETTO - Ancora un blitz del piromane che, quest'anno, sta colpendo anche in inverno sfidando, tra le altre cose, anche il coprifuoco.

LEGGI ANCHE:

Così, intorno alle 21 di ieri sera, i vigili del fuoco del distaccamento di San Benedetto sono stati chiamati ad intervenire in contrada San Michele, area ormai notoriamente prediletta dal folle, per spegnere un incendio.

 

Fortunatamente l'intervento dei pompieri è stato tempestivo e la situazione è stata portata in sicurezza nel giro di poco tempo e prima che il rogo potesse espandersi. Della vicenda, ad ogni buon conto, sono stati informati i carabinieri che ormai da tempo sono al lavoro per dare un volto a chi sta creando il panico lungo il territorio, in particolar modo in quell'area compresa tra i territori comunali di Cupra Marittima, Ripatransone, Massignano e Grottammare. Una serie di follie che, ora, avvengono anche in inverno. L'ultimo atto doloso in quell'area risale esattamente ad un mese fa: al 20 dicembre. Quella notte (e c'era già il coprifuoco) qualcuno provocò due incendi innescati nella tarda serata, tra le 21 e le 22, in contrada San Michele, a cavallo tra i territori comunali di Cupra Marittima e Ripatransone. Fortunatamente anche in quel caso il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, arrivati sul posto in pochi minuti grazie all'allarme lanciato da alcuni automobilisti, ha impedito che la situazione potesse degenerare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA