Shindler ospite d’onore alla Camera dei Lords per la legge sul voto degli inglesi all'estero

Harry Shindler con Heather Harper
Harry Shindler con Heather Harper
1 Minuto di Lettura
Sabato 3 Dicembre 2022, 04:00 - Ultimo aggiornamento: 15:28

SAN BENEDETTO - Lord Lexden, Ufficiale dell’Impero Britannico è lieto di invitarla come ospite d’onore. E così Harry Shindler, 101 anni, si è imbarcato sul primo aereo per Londra e ha raggiunto Westminster dove è stato ricevuto alla Camera dei Lords per festeggiare il risultato ottenuto grazie alla sua determinazione.

Il veterano della II Guerra Mondiale che vive a San Benedetto infatti ha promosso l’ottenimento del diritto di voto per più di 4 milioni di inglesi all’estero che, fino alla promulgazione di quello che ora si chiama Harry’s bill, ne erano esclusi. La cerimonia è stata toccante e molti sono stati i rappresentanti della Camera dei pari che si sono complimentati personalmente per il risultato. Tra questi molti i Conservatori senza i quali la legge voluta da Shindler, il più anziano tesserato dei Laburisti, non sarebbe mai passata. Nei giorni scorsi poi una troupe della Bbc è andata a Porto d’Ascoli nel suo studio per girare un documentario sulla sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA