Festa del patrono con l'incognita maltempo. Musica, cabaret, feste bimbi e processione sperando nel meteo favorevole

Sabato 9 Ottobre 2021 di Marco Braccetti
Entra nel vivo la festa del patrono a San Benedetto

SAN BENEDETTO - I festeggiamenti religiosi sono già iniziati, oggi scattano quelli civili. L’unica incognita? Il meteo. Entra nel vivo la Festa di San Benedetto Martire. Anche in questo 2021, nonostante le limitazioni legate alla pandemia, la città celebra degnamente il suo patrono. Musica dal vivo, show di cabaret, apertura straordinaria della Torre dei Gualtieri - simbolo urbano - tour guidati nei punti d’interesse del Paese Alto. Ecco alcuni aspetti del festeggiamenti civili. Vediamo i dettagli. 

 

 

Oggi, in piazza Piacentini, dalle ore 21.30, appuntamento con la musica live della band “I Pupazzi”. L’ingresso è gratuito, ma occorre prenotarsi sulla piattaforma web Eventbrite.it. Per stasera le previsioni del tempo non sono delle migliori e, dunque, ci potrebbero essere variazioni dell’ultim’ora. In ogni caso, ci sarà modo di far festa anche domani. Stesso posto, stessa ora, e stesse modalità di prenotazione: largo alla comicità di Uccio De Santis. Mercoledì 13, in piazza Sacconi, alle ore 14.30 c’è spazio anche per il divertimento dei più piccoli con “Bimbi in festa”: spettacolo Mago Pierre, sempre con prenotazione. Sempre il 13, dopo riti religiosi, esibizione quartetto d’archi “A. Vivaldi”, sempre con ingresso gratuito.

Dal 9 al 13 ottobre: aperture straordinarie della Torre dei Gualtieri. Dal 9 al 12, il monumento-simbolo della città sarà visitabile dalle ore 21 alle 23. Mercoledì 13: dalle ore 15 alle 19 e dalle 21 alle 23. Ingresso gratuito. Inoltre, in occasione dei festeggiamenti patronali, la Pinacoteca del Mare e la Villa Marittima saranno visitabili gratuitamente tra oggi e domani e mercoledì 13 dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.30. 

Sarà possibile inoltre approfondire la conoscenza del patrimonio del Paese Alto attraverso due incontri: domani alle 17, tour guidato “Un borgo di storia” che accompagnerà i visitatori alla scoperta di Palazzo Piacentini, al cunicolo romano ivi presente, alla mostra “Il paesaggio costiero di Giulio Gabrielli” e alle nuove scoperte della Villa Marittima. Costo: 4 euro. Mentre per i più piccoli: mercoledì 13 ore 16.30 alla Pinacoteca del Mare è previsto il “Piccolo teatro delle ombre” dedicato alla storia di San Benedetto, che sarà seguito da un laboratorio didattico a tema. Costo: 6 euro. Per queste le attività è necessaria la prenotazione al numero: 353-4109069. Quest’anno, per il secondo anno di fila, salta la sagra al Paese Alto, sempre a causa dell’emergenza-Covid. Mentre, come accennato all’inizio, sono già iniziati i riti religiosi. La reliquia del Santo-Soldato viene portata in tutte le parrocchie cittadine. Un pellegrinaggio partito sabato scorso da San Giacomo della Marca. Domani la reliquia sarà nella cattedrale della Marina, dopodomani a S. Filippo Neri. Dopo lo stop del 2020 imposto dall’emergenza-Covid, torna la processione. Anche in questo caso, si spera che il maltempo non ci metta lo zampino. Se tutto fila liscio sul fronte meteo: appuntamento mercoledì 13 alle ore 15.45 dal sagrato della cattedrale della Marina. Al suono della banda, i fedeli sfileranno in corteo tra le principali arterie della città. Direzione: piazza Bice Piacentini. Lì (all’aperto, sempre pioggia permettendo) alle ore 17 il vescovo Carlo Bresciani celebrerà la funzione solenne, con la simbolica riconsegna della chiave urbana al Patrono da parte del sindaco. Successivamente, dal belvedere di piazza Sacconi, il vescovo impartirà la benedizione alla città. 

L’arrivo della festa, porta con sé alcune modifiche alla viabilità lungo il vecchio incasato. A tal proposito, il comando della polizia municipale ha diramato alcune direttive. In particolare: in piazza Piacentini scatta l’interruzione al traffico ed il divieto di sosta tra oggi e domani; oltre alla giornata di mercoledì. Oggi e domani (dalle ore 18 alle 24) scatta pure il divieto di transito veicolare ed il divieto di sosta in via S. Voltattorni (nel tratto compreso tra via Case Nuove e via Rossini) in piazza Sacconi e in via Rossini, tratto compreso tra piazza Sacconi e via Del Consolato. Idem il 13 ottobre, dalle ore 9 alle 24.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA