Dehor e Piano del centro storico
Summit tra sindaco e soprintendente

Dehor e Piano del centro storico Summit tra sindaco e soprintendente
2 Minuti di Lettura
Lunedì 19 Gennaio 2015, 19:55 - Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio, 09:17
SAN BENEDETTO - Dehor e Piano di recupero al centro di un summit tra il sindaco e il soprintendente Stefano Gizzi. L’appuntamento è alle 9.30. In primo piano ci saranno i gazebo della Rotonda vietati a Nord della piazza e permessi nell'attività poco più a Sud, a una distanza di circa dieci metri. Altro nodo il piano particolareggiato del centro storico di fronte al quale l'amministrazione avrebbe permesso alcuni interventi con tanto di demolizioni anomale pur trattandosi di una zona A2, dove non sarebbero permesse queste opere. Ma si parlerà anche di lungomare dove è stato permesso solo un intervento conservativo e del Ballarin dove si sta ancora discutendo della possibilità di abbattere le tribune del vecchio stadio ormai ridotto a un rudere e ora al centro storico.

Così come avvenne per i reperti del Paese Alto e per il progetto privato di riqualificazione del cinema Delle Palme.

Veti, insomma, che stanno rendendo difficile ogni intervento prospettato dall’amministrazione. Si sta attendendo, infine, anche il semaforo verde per l'abbattimento di una vecchia casa colonica in via Saffi, in quanto anche questo edificio è stato posto sotto l'attenzione della Soprintendenza. Da tempo questa ex casa colonica ormai ridotta a meta per tossici è inserita nel Progetto casa stilato dal Comune, che prevede la riqualificazione dell'area con realizzazione di una zona verde e di un ascensore per raggiungere il vecchio incasato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA