Tragedia sui binari, Cristina travolta dal treno per salvare la sua cagnolina. Ora Eva è stata ritrovata

Tragedia sui binari, Cristina travolta dal treno per salvare la sua cagnolina. Ora Eva è stata ritrovata
Tragedia sui binari, Cristina travolta dal treno per salvare la sua cagnolina. Ora Eva è stata ritrovata
di Lara Facchini
2 Minuti di Lettura
Domenica 15 Ottobre 2023, 04:15 - Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre, 15:40

SAN BENEDETTO È stata ritrovata Eva, la cagnolina di Cristina Maccabei, la donna di 45 anni originaria di Trevi, in Umbria, morta investita da un treno alla stazione di Porto d’Ascoli sabato 30 settembre alle 12,30 circa.

La donna era sul marciapiede del binario due quando è caduta sulla rotaia ed è stata travolta da un convoglio merci diretto verso nord. Le indagini sul tragico episodio si sono svolte nel massimo riserbo e non era stata esclusa alcuna ipotesi. Ora però potrebbe essere arrivata la svolta: accanto alla donna sono stati trovati infatti un guinzaglio spezzato e un trasportino, e al momento della denuncia dei familiari per la scomparsa della cagnolina si era fatta sempre più strada l’ipotesi della disgrazia.

La 45enne infatti, secondo la ricostruzione dei fatti, sarebbe finita sotto il treno per riprendere il proprio cane ed evitargli la fine purtroppo capitata a lei. La donna lascia un figlio in giovane età. È l’associazione L’amico fedele di San Benedetto a comunicare la notizia: «Dopo 13 giorni di ricerche... ieri sera Eva è stata ritrovata... Ci sono volute due settimane ma alla fine la piccola è tornata fra le braccia di chi non ha perso mai la speranza. Un grazie di cuore a tutti voi che ci avete aiutato con condivisioni e segnalazioni. Grazie ai familiari e agli amici della proprietaria di Eva».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA