San Benedetto, colpi negli chalet:
due ladri 19enni incastrati dal Dna

Colpi negli chalet:
due ladri 19enni
incastrati dal Dna
SAN BENEDETTO - Le immagini di quei due che, dopo aver tagliato il telone protettivo, entravano nello chalet nel cuore della notte aveva fatto scalpore, un anno fa, lungo la Riviera delle Palme. Ma questa volta quel colpo, o meglio quei colpi, non sono rimasti impuniti. La polizia del commissariato è andata fino in fondo facendosi supportare dalla scientifica e tirando fuori il Dna da alcuni reperti biologici che i due ladri avevano lasciato sul posto. Così, ad un anno di distanza dai furti messi a segno negli chalet “Da Federico”, “Da Luigi” e “Camiscioni” due diciannovenni sono finiti in guai seri perché il Dna estratto da quei campioni ha portato fino ad uno di loro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 25 Marzo 2019, 16:34 - Ultimo aggiornamento: 25-03-2019 16:34

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO