Choc fuori dal supermercato: un cane ne aggredisce un altro e la padrona, ferita la donna

Giovedì 25 Giugno 2020 di Emidio Lattanzi
San Benedetto, choc fuori dal supermercato: un cane ne aggredisce un altro e la padrona, ferita la donna

SAN BENEDETTO - E’ stato necessario l’intervento dell’ambulanza per soccorrere una donna, di 27 anni, che è stata aggredita da una cane in via Todaro, nell’area che si trova tra viale dello Sport e la Statale 16, ad Ovest del supermercato Conad di via Togliatti a San Benedetto

LEGGI ANCHE:
Esce di strada con il trattore e precipita per tre metri nella scarpata: grave un anziano

Il camper impazzito fa strage di auto in sosta, pali e recinzioni: denunciato il conducente con la patente revocata

L’animale nella serata di martedì, è infatti sbucato dal nulla arrivato di corsa e si è avventato contro il cane che la giovane donna stava tenendo al guinzaglio. Lei, nel tentativo di difendere il proprio animale, è finita all’ ospedale. La donna era a passeggio con il suo cane che teneva al guinzaglio quando ha visto arrivare l’altro animale. Era solo e nella concitazione non è stata in grado di capire se avesse il collare o meno, dunque è difficile capire se si trattasse di un cane randagio o di un animale fuggito da qualche abitazione.
 
Fatto sta che si è avventato sul cane al guinzaglio e la donna, per proteggerlo, si è messa in mezzo. Il cane l’ha morsa in più punti ferendola ad una mano e alle braccia e poi è fuggito via. È stato necessario l’intervento dell’ambulanza del 118 il cui personale sanitario a bordo, un equipaggio della Misericordia di Grottammare, l’ha medicata e trasportata in ospedale per le ulteriori e necessarie cure del caso. 
Ora la giovane ferita vorrebbe capire da dove fosse sbucato il cane che si è avventato in quel modo contro l’altro animale. Stando alla testimonianze il cane non sembrava essere un randagio e, verosimilmente, potrebbe essere fuggito via da qualche abitazione. Non è escluso che possa essere deciso di sporgere denuncia contro ignoti e nel caso il cane venisse trovato i suoi padroni rischierebbero una sanzione ed un risarcimento danni per le conseguenze riportate dalla ragazza. Le sue condizioni, comunque, non sono fortunatamente gravi. Accompagnata in pronto soccorso è infatti stata medicata, controllata e dimessa con alcuni giorni di prognosi. La paura, come è facile immaginare, è però stata tanta.

Ultimo aggiornamento: 08:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA