La caserma dei vigili del fuoco si sposta a Grottammare: la posizione è strategica, avviato l'iter

Sabato 30 Ottobre 2021 di Emidio Lattanzi
La caserma dei vigili del fuoco si sposta a Grottammare: la posizione è strategica, avviato l'iter

GROTTAMMARE - La caserma dei vigili del fuoco si sposta a Grottammare. È infatti stato avviato l’iter che dovrà portare i pompieri da San Benedetto alle Perla dell’Adriatico in una posizione strategica, a pochi metri dal casello autostradale ma anche a vicinissimo alla Statale 16 e alla Valtesino.

 

La struttura, salvo colpi di scena ormai improbabili, sorgerà infatti in via della Pace, nell’area che avrebbe dovuto ospitare “Anima”, il progetto della Fondazione Carisap sulla Grande Opera, poi naufragato. Insomma i vigili del fuoco nei prossimi mesi, al massimo per la fine del 2022, diranno addio all’attuale caserma, quella che si trova in corso Mazzini a San Benedetto. Locali che, da alcuni anni, appartengono alla Provincia di Fermo. L’iter è stato avviato nel 2019 quando il Comune grottammarese aveva risposto ad una richiesta di manifestazione di interesse arrivata dal Ministero nella quale si chiedeva di indicare un sito eventualmente destinato ad ospitare la nuova struttura dei pompieri. 


Il terreno misura 9.225 metri quadrati contro i 2.500 minimi richiesti da Roma. Negli ultimi mesi sono state effettuate tutte le verifiche del caso anche relativamente alla posizione ed è emerso che quell’area corrisponde perfettamente ai requisiti necessari per ospitare una struttura di quel genere. È baricentrica rispetto al territorio rivierasco ed è vicinissima al casello autostradale oltre che alle principali arterie di comunicazione stradale, come la Statale 16 e la vallata del Tesino. Sono ora in corso tutte le procedure finalizzate a superare gli eventuali ostacoli all’operazione come ad esempio quella relativa al fatto che, fino al 2024, quell’area, in virtù del vecchio progetto “Anima”, è di competenza della Fondazione Carisap che si è però mostrata favorevole alla restituzione anticipata al comune di Grottammare. Il tutto in virtù del fatto che l’area si metterebbe comunque al servizio della collettività per una nobile causa ospitando una struttura dello Stato al servizio della sicurezza di tutto il territorio. 

L’area in questione, tra l’altro, lo scorso anno era finita al centro di alcune polemiche quando si parlò della possibilità di ospitare un covid center sulla stregua di quello che è poi stato allestito a Civitanova Marche. Proprio in quell’occasione il sindaco di Grottammare Enrico Piergallini aveva anticipato che c’era la possibilità che quel vasto appezzamento di terra potesse andare ad ospitare la caserma. I vigili del fuoco si trovano infatti attualmente in una struttura che, dopo la scissione tra le province di Ascoli e Fermo, è stata ceduta all’ente fermano. In virtù di questo cambiamento da tempo si parla di un trasferimento in altro luogo che però, per lungo tempo, non è stato individuato. Ora si è concretizzata la possibilità di realizzare la nuova caserma a Grottammare e, nei prossimi mesi, dovrebbe tutto diventare realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA