San Benedetto, fa troppo freddo
I clochard accolti in una abitazione

Mercoledì 16 Gennaio 2019
La casa attrezzata per i clochard

SAN BENEDETTO Stranieri, italiani e anche qualche sambenedettese. Sono i componenti del gruppo di senzatetto che, negli ultimi giorni, hanno ottenuto un alloggio per affrontare le fredde notti di questo inverno. L’associazione Ora et Labora di Ilenia Illuminati e l’assessorato alle politiche sociali diretto da Emanuela Carboni hanno infatti aperto, in via Conquiste al paese alto, un appartamento riuscendo a garantire sette posti per chi non ha un tetto. «Si tratta di stranieri, italiani ed anche persone di San Benedetto - spiega la Illuminati - persone che dormivano in un’area adibita alle riunioni della Caritas e che non riuscivano a trovare un posto dove poter dormire in questi giorni di grande freddo». Così alla richiesta della Caritas di sistemare quei senzatetto hanno risposto sia il Comune che l’associazione. L’assessorato alle politiche sociali ha aperto le porte della struttura, un appartamento di proprietà del Comune, garantendo anche letti e materassi mentre l’associazione Ora et Labora si occuperà di coordinare tutta la situazione, fornire coperte e garantire una risposta alle esigenze di chi vivrà lì fino ad aprile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA