Carne di fegato e candele: misterioso rituale sui binari del treno

Giovedì 3 Settembre 2020
Carne di fegato e candele: misterioso rituale sui binari del treno

SAN BENEDETTO - Macabro rinvenimento sui binari ferroviari a Porto d’Ascoli. A pochi metri di distanza dal passaggio a livello di via Volterra (area non nuova a questo genere di episodi) nella prima parte della mattinata di ieri sono stati trovati quelli che sembrano essere resti di un qualche rituale. A notare qualcosa sui binari sono stati alcuni operatori della zona tra le assi della ferrovia. 

LEGGI ANCHE:
Macerata, scooter contro un'auto: un 61enne grave, arriva l'eliambulanza

Pota un albero, ma la motosega gli sfugge e si strazia un braccio: sarà operato d'urgenza


Così hanno allertato la polizia ferroviaria che, giunta sul posto, ha ritrovato una candela di cera e un fegato. Si tratta quasi certamente di un organo di un animale. 
 
Sul posto insieme agli agenti della Polfer sono andati anche quelli della polizia scientifica del commissariato di San Benedetto per la conferma dell’origine animale dell’organo. Come detto non è la prima volta che, in quel punto, avvengono ritrovamenti di questo genere, materiale che sembra essere quasi certamente riconducibile a particolari rituali. 

Nei mesi scorsi infatti erano stati trovati piattini di plastica con materiale di vario genere, oli e ingredienti solitamente usati per effettuare rituali propiziatori o, stando a quanto affermano sedicenti esperti, malocchi e fatture. Per alcuni invece si tratta solo di qualche scherzo fatto proprio al fine di far credere alle persone che qualcuno stia mettendo in piedi delle specie di messe nere. Una cosa è certo, tutto viene sempre eseguito nella stessa zona.

Ultimo aggiornamento: 4 Settembre, 09:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA