Botte da orbi, sangue e spray urticante: regolamento di conti choc in piazza

Venerdì 3 Gennaio 2020
San Benedetto, botte da orbi, sangue e spray urticante: reoglamento di conti choc in piazza

SAN BENEDETTO - Botte da orbi, calci, pugni e persino lo spray al peperoncino. Il tutto in centro, di giorno e di fronte agli occhi di decine di persone. Protagonista un gruppo di almeno sette persone, tutti pakistani, che si sono resi protagonisti di una violentissima rissa andata in scena in piazza Montebello. Un vero e proprio regolamento di conti, secondo i carabinieri che stanno lavorando sul caso e che si stanno concentrando sull’ambiente dello spaccio di droga

LEGGI ANCHE:
Botte e capelli strappati e bruciati, minorenne picchiata in centro dalle bulle

Porto Recanati, furibonda lite tra stranieri paura in strada, ​un pakistano ferito


Tutto è accaduto intorno alle 16 di ieri pomeriggio quando, nel punto centrale di piazza Montebello, sette persone si sono affrontate. Stando alle testimonianze poi raccolte dai militari sembrerebbe che tre di loro siano stati aggrediti da un gruppo di altri quattro soggetti. «In due di loro sono stati scaraventati a terra - ha poi riferito un commerciante della zona - e su di loro si sono avventati gli altri prendendoli a calci e pugni e spruzzando con una bomboletta sul volto di uno di loro». La bomboletta era quella di spray urticante. 
Sono i militari dell’Arma ad occuparsi della ricostruzione dei fatti e, con la collaborazione dei vigili urbani, sono alla ricerca di elementi utili a risalire all’identità del gruppo che si è dileguato. In mano le forze dell’ordine hanno anche un video che potrebbe fornire importanti indicazioni agli investigatori che si stanno concentrando sul mondo dello spaccio di stupefacenti. Le persone finora identificate sarebbero infatti già note proprio a causa di precedenti vicende legate alla droga.

Ultimo aggiornamento: 17:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA