San Benedetto, botte alle conviventi
Due arresti per stalking dei carabinieri

Botte alle conviventi
Due arresti per stalking
da parte dei carabinieri
SAN BENEDETTO - I carabinieri della compagnia di San Benedetto sono intervenuti in due distinti episodi di stalking e maltrattamenti in famiglia arrestando due persone.

Agli arresti domiciliari l'uomo che si era appostato ​sotto l'abitazione della ex

Nel primo caso l’arrestato, di origini venezuelane e già in affidamento ai servizi sociali per reati riguardanti gli stupefacenti, perseguitava reiteratamente la ex convivente anche con atti violenti per cui, a seguito di denuncia della donna e delle indagini da parte dei carabinieri, il tribunale di sorveglianza di Macerata ha emesso il provvedimento di carcerazione. L’altro caso riguarda la condotta violenta di un 51enne di San Benedetto che è stato arrestato dai carabinieri intervenuti per maltrattamenti in famiglia nei confronti della coniuge convivente. La donna, a seguito delle percosse subite è stata costretta a rivolgersi al locale pronto soccorso dove è stata medicata e dimessa con 15 giorni di prognosi per traumi vari. Il cinquantunenne si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Ottobre 2019, 10:40 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2019 10:40

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO