San Benedetto, Bobo Summer Cup:
Vieri mette all'asta la maglia di Cr7

San Benedetto, Bobo Summer Cup: Vieri mette all'asta la maglia di Cr7
di Marco Braccetti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Luglio 2019, 11:13 - Ultimo aggiornamento: 11:46

SAN BENEDETTO - Obiettivo: superare quota 100mila euro. È il target di generosità che Christian Vieri fissa per l’ultima tappa della sua “Bobo Summer Cup”. La manifestazione che unisce sport sulla sabbia e solidarietà si svolge in città da oggi a dopodomani, dopo le tappe precedenti che hanno fatto il pieno di gente tra Jesolo e Riccione. E per raggiungere i 100mila euro andrà all'asta anche la maglia di Cr7 
 
Ieri mattina, presso il nuovissimo Karma Resort del lungomare Marconi, c’è stata la presentazione ufficiale che ha visto il bomber affiancato dal sindaco Pasqualino Piunti e dall’assessore Pierluigi Tassotti: delegato a sport e turismo. La manifestazione è legata alla “Heal Onlus”: associazione nata per sostenere la ricerca neuro-oncologica pediatrica. In particolare, saranno raccolti fondi per acquistare un macchinario hi-tech pro ospedale “Bambino Gesù” di Roma. A Healt andrà il ricavato della vendita dei biglietti delle gare di foot-volley che, oltre Vieri, vedranno convolti: il campione del mondo Gianluca Zambrotta, Daniele Adani, Bernardo Corradi, Moris Carrozzieri, Marco Delvecchio, Nicola Ventola e Davide Bombardini. Tutto in un’arena da 1.500 posti a sedere, realizzata nell’area ex galoppatoio. Un mini-stadio che, dai dati degli organizzatori, sta andando verso il tutto esaurito. Il clou delle gare: domani dalle ore 21 e dopodomani dalle 18. Mentre stasera, spicca la cena organizzata presso lo chalet Bagni Andrea. 
Il patron Sandro Assenti ospita circa 300 persone: tanti volti noti del panorama mondalo locale e nazionale. Ci sarà un’asta di beneficenza, durante la quale saranno battute alcune maglie di calciatori con autografi originali. Spiccano: Cristiano Ronaldo, Chiellini, Piatek, Romagnoli e Nainggolan. Nelle precedenti tappe, la raccolta-fondi ha sfiorato gli 80mila euro e, per il gran finale, Vieri e amici si aspettano grande partecipazione e generosità dalla Riviera delle Palme. «Una manifestazione che ha un taglio sociale lodevole, siamo onorati di ospitare il bomber per antonomasia», ha detto il sindaco Piunti, seguito così da Tassotti: «L’amministrazione comunale è grata a Vieri ed al suo staff. Un plauso speciale va ai “ganci locali” che hanno reso possibile l’evento: Moris Carrozzieri e Tomas Orsolini». 
A margine della conferenza stampa, l’ex giocatore di Serie A si è intrattenuto con i cronisti, non lesinando paragoni entusiasmanti per San Benedetto: «Una località davvero bella che mi ricorda Miami, dove attualmente vivo. Ci sono tante palme e queste sicuramente danno un tocco in più». Immancabile, poi, un riferimento al calcio locale, visto e considerato che l’attuale allenatore della Samb, Montero, è una vecchia conoscenza di Bobo: «Paolo è una persona seria, onesta e di grande esperienza. Sono sicuro che alla Sambenedettese farà bene».

© RIPRODUZIONE RISERVATA