Nuove aule e verifica dei solai: tutto pronto per lo start al restyling delle scuole

Venerdì 30 Luglio 2021 di Alessandra Clementi
Nuove aule e verifica dei solai: tutto pronto per lo start al restyling delle scuole

SAN BENEDETTO  - Oltre 150mila euro per lavori e interventi di messa in sicurezza nelle scuole dell’obbligo della Riviera. Si è già messa in moto, presso l’ufficio lavori pubblici del Comune, sotto il coordinamento dell’ingegner Marco Cicchi, la macchina degli interventi per far trovare gli istituti pronti per l’inizio dell’anno scolastico

 

 
Si comincerà dall’Istituto comprensivo Sud quindi dalla scuola Cappella e Spalvieri dove quest’anno si è registrato un boom delle iscrizioni e di conseguenza c’è bisogno di nuovi spazi, quindi verranno realizzati lavori per 15mila euro al fine di reperire 4 o 5 aule in più. Altro intervento ha riguardato la verifica dei solai delle scuole, studio che ha comportato un costo di 22mila euro. Verifica che ha riguardato la scuola Ragnola, la Bice Piacentini, la Cappella, Spalvieri e l’Alfortville. Da questo studio sono stati rilevati lavori necessari di messa in sicurezza dei controsoffitti per 100mila euro che non sono pericolanti ma a rischio.

Proprio nell’ultima seduta di giunta è stata approvata una variazione di bilancio per trasferire 60mila euro destinati ai lavori dei controsoffitti. A tutto questo si aggiungono altri 35mila euro per la manutenzione ordinaria per un totale di 150mila euro per la ripartenza delle scuole in sicurezza. Intanto proseguono i lavori nel plesso di via Ferri dove è stata terminata la palestra che sarà fruibile per l’inizio dell’anno scolastico a settembre, sempre Covid permettendo. E procede spedito il cantiere nel plesso scolastico dove è stato terminato l’adeguamento e ora si sta lavorando sul cappotto termico quindi dopo la pausa del Ferragosto verranno installati gli infissi interni. Spazi che saranno pronti per la primavera 2022. Un plesso che andrà a ospitare alunni della sezione primavera fino alle medie, dove si è dato seguito alla ristrutturazione del primo e del secondo piano dell’edificio del polo scolastico di via Ferri che ospita la scuola media Manzoni.

I lavori che riguardano il primo lotto, del valore di circa 2,1 milioni di euro, di un progetto complessivo di ristrutturazione dell’intero edificio che sfiora i 3 milioni. Ad eseguire l’intervento è la ditta Edilzeta spa di Modica. L’intervento prevede la salvaguarda dei soli elementi strutturali dei tre piani dell’edificio, il rifacimento anche della parte ovest e del nuovo blocco ingresso ad est; per rendere funzionale l’intervento, sono contemplati anche la realizzazione al piano terra delle sole murature perimetrali e del cappotto termico.


Saranno demolite e rifatte l’avancorpo del lato ovest e parte della scala est per migliorare l’ingresso della scuola Media che avrà una maggior importanza. Il miglioramento dell’efficienza energetica verrà conseguito attraverso la realizzazione di un cappotto termico su tutte le pareti esterne, l’incremento dell’isolamento termico delle coperture, la sostituzione degli infissi, delle schermature solari in particolare sul prospetto sud.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA