Affittano appartamenti e li trasformano in case di appuntamenti: tre cinesi arrestati per prostituzione

Mercoledì 27 Novembre 2019
San Benedetto, affittano appartamenti e li trasformano in case di appuntamenti: tre cinesi arrestati per prostituzione

SAN BENEDETTO - C' anche San Benedetto del Tronto tra le piazza della prostituzione su cui agivano tre cinesi di 49,52 e 60 anni, arrestati dai carabinieri di Pescara.

LEGGI ANCHE:
Fermo, traffico di donne dell'Est da sfruttare come prostitute: preso in Romania l'aguzzino latitante

Oltre 60 multe alle prostitute, ma non funzionano: «Qualcuna ne ha già prese diverse»


Due di loro trovavano appartamenti a San Benedetto del Tronto, Pescara, San Salvo e Sulmona, usando terze persone per stipulare il contratto di affitto. Ma poi li occupavano con giovani ragazze impegnate in un'atttivita di prostituzione, puntuamente publicizzata su diversi siti internet.  Il terzo è stato scoperto con 21 contratti di locazione in corso. Le prostitute erano costrette a lunghi orari di lavoro, gli incassi dell'attività in parte venivano inviati in Cina a favore di parenti degli arrestati. A volte anche tramite soggetti intemediari che facevano in modo di accreditarli in cIna, Incassando una commissione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA