Si schianta in bicicletta contro un'auto: bimbo di 9 anni soccorso dall'eliambulanza

Lunedì 26 Ottobre 2020 di Luigi Miozzi
Si schianta in bicicletta contro un'auto: bimbo di 9 anni soccorso dall'eliambulanza

ROCCAFLUVIONE - È ricoverato all’ospedale Salesi di Ancona dove viene tenuto sotto costante osservazione dai medici, il bambino di nove anni che nella tarda mattinata di ieri, mentre era in sella alla sua bicicletta, è rimasto coinvolto in uno spaventoso incidente a Roccafluvione.

LEGGI ANCHE:

La movida cambia strada per dribblare i controlli Covid: assembrati e senza mascherina in pineta

Covid, in ansia per Gennaro Pieralisi: l’imprenditore ricoverato in ospedale. Le sue condizioni sono serie

Poco dopo mezzogiorno di ieri, per cause che sono ora al vaglio dei carabinieri giunti sul posto per i rilievi di rito, lungo una strada secondaria parallela alla Provinciale, nei pressi del comune, il bambino che era in sella alla sua bicicletta è andato a sbattere contro una Mercedes Classe B.

 

L’urto è stato violentissimo e il bambino di nove anni subito dopo aver urtato violentemente contro la carrozzeria della vettura, è caduto sull’asfalto. Immediatamente sono stati richiesti i soccorsi e la centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un’ambulanza con il personale sanitario a bordo che ha provveduto a fornire le prime cure al bambino che seppur ferito in volto è rimasto sempre cosciente. Il medico, constatate le sue condizioni, ha ritenuto di richiedere l’intervento dell’eliambulanza.

 

L’elicottero proveniente dall’ospedale di Torrette di Ancona, dopo pochi minuti è atterrato su un terreno agricolo non molto distante dal luogo dell’incidente dove nel frattempo il bambino era stato trasportato a bordo dell’ambulanza del 118. Con tutte le precauzioni del caso, dopo averlo caricato a bordo, l’eliambulanza è ripartita alla volta dell’ospedale pediatrico anconetano dove è stato preso in cura dei medici specializzati in medicina d’emergenza. A Torrette il bambino è stato quindi sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno rivelato un serio trauma facciale. Pertanto, il piccolo è stato precauzionalmente ricoverato e viene tenuto sotto costante osservazione dal personale medico e paramedico del Salesi. Decisamente provato per l’accaduto anche il conducente dell’automobile coinvolta nell’incidente stradale. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA