“L’incantesimo del lago” in musical, Vagnoni promette emozioni forti. In arrivo artisti da tutte le Marche

Mercoledì 28 Luglio 2021 di Sandro Benigni
L incantesimo del lago in musical, Vagnoni promette emozioni forti. In arrivo artisti da tutte le Marche

RIPATRANSONE  - Inizieranno nei prossimi giorni le prove del nuovo Musical del regista cuprense Luca Vagnoni dal titolo “L’incantesimo del lago”. Gli artisti impegnati in questo lavoro teatrale sono stati selezionati attraverso dei casting svolti per la prima parte da remoto, inviando video delle proprie performance e successivamente dal vivo presso il teatro “Luigi Mercantini” di Ripatransone.

 


Al teatro si è conclusa dunque la lunga marcia delle selezioni dal vivo degli aspiranti artisti che hanno risposto al bando. “L’incantesimo del lago” sarà realizzato da Luca Vagnoni (sarà il regista, sceneggiatore e drammaturgo) in collaborazione con la compagnia teatrale “Rattattù” di Cupra Marittima. Dopo un primo screening effettuato online delle oltre cento candidature di cantanti, ballerini e attori marchigiani di età compresa tra 18 e 35 anni che avevano risposto all’annuncio diffuso nel periodo del lockdown, la commissione guidata dallo stesso Vagnoni e che si avvaleva dell’apporto degli aiuto registi Manuel Coccia e Nicola Montefiori, delle esperte di danza Francesca Siracusa e Chiara Poli e degli esperti di canto Clarita Baldoni e Francesco Santori, ha esaminato i trenta artisti che erano stati invitati all’audizione dal vivo. Venti sono stati i selezionati che sono entrati a far parte del cast che durante l’estate inizieranno le prove fino a giungere al debutto previsto per la primavera del 2022.

«Il teatro Mercantini – ha detto Vagnoni – è stato scelto come luogo simbolo di una rinascita attesa da tempo di tutto il mondo dello spettacolo. Tornare a calcare un palcoscenico è stata un’emozione grande per tutti, sia per gli artisti che per noi, specialmente se si pensa che il Mercantini è ripartito per la seconda volta, dopo la ristrutturazione e poi dopo l’emergenza sanitaria. Il musical al quale stiamo lavorando – ha proseguito – è ispirato a un lungometraggio animato, riadattato e rivisitato in una maniera originale e innovativa». L’idea originale è del 1994, con un film diretto da Richard Rich, ispirato al balletto di Ciajkovskij.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA