Trovata morta in spiaggia: Markéta aveva solo 17 anni. Oggi l'autopsia. Il giallo del compagno sparito

Mercoledì 2 Settembre 2020 di Tito Di Persio
Trovata morta in spiaggia: Markéta aveva solo 17 anni. Oggi l'autopsia. Il giallo del compagno sparito

SAN BENEDETTO - Non hanno dato esito le ricerche di Tomáš Červený il 40enne della Repubblica Ceca fidanzato di Markéta Adamcová la 18enne trovata morta verso le 13.30 di domenica nelle acque antistanti la zona sud del parco naturale la Sentina a San Benedetto a pochi metri dalla foce del fiume Tronto. Riprenderanno in mattinata le ricerche in mare dell’uomo.

LEGGI ANCHE:
Coronavirus, sono 17 i nuovi positivi nelle Marche: 8 sono sintomatici/ I numeri del contagio

Tragica sbandata con la moto: Giovanni muore a 57 anni


Nel contempo si attendono i risultati dell’autopsia che si terranno oggi pomeriggio presso l’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto. L’esame autoptico condotto dall’anatomopatologo Pietro Alessandrini, dovrebbe chiarire quale è stata la causa effettiva del decesso. Al momento del ritrovamento, la ragazza - alta, capelli lunghi scuri - indossava un costume da bagno nero e orecchini e sulla quale sono state sono state riscontrate due ferite profonde alla coscia forse causate dall'impatto con un'elica o un altro oggetto in mare.
 
Al momento tutte le ipotesi investigative sono aperte, anche se la più accreditata sembrerebbe quella di un incidente in mare. Stando ad alcune indiscrezioni, infatti i due amavano fare delle lunghe nuotate o la mattina presto o la sera tardi. Nel caso specifico uno di loro potrebbe essere stato investito da un natante fuoribordo o potrebbe aver accusato un malore e l’altro per aiutarlo sarebbe a sua volta annegato.

I due stando a quando si apprende erano partiti dal nord della Repubblica Ceca dalla città di Litoměřice per una vacanza a Martinsicuro in provincia di Teramo a pochi chilometri dalla spiaggia dove è stato ritrovato il cadavere. Entrambi con la passione per il mare e la fotografia. Una coppia affiatata come la descrive la titolare dell’agenzia di viaggi che gli aveva affittato l’appartamento. Tomáš era molto conosciuto nella zona dove veniva in vacanza tutti gli anni tra Tortoreto, Alba Adriatica e Martinsicuro e viene descritto dai conoscenti come una persona educata e gentile. Di lui ormai non si hanno notizie da tre giorni e mentre la guardia costiera lo cerca in acqua la polizia lo sta cercando negli alberghi, mezzi di trasporto e frontiere.  L’ultimo avvistamento dei due è stato sabato sera in un famoso locale della località costiera ed avrebbero mangiato pizza e bevuto vino rosso. Nel pomeriggio di domenica gli agenti di polizia sono entrati nel loro appartamento ed anno trovato tutti i documenti, i cellulari e il climatizzatore ancora acceso. Poi gli stessi hanno prelevato degli oggetti per l’esame del Dna.

Ultimo aggiornamento: 11:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA