La Quintana dei colpi di scena, trionfa Tufilla al fotofinish

La Quintana dei colpi di scena, trionfa Tufilla al fotofinish
​La Quintana dei colpi di scena, trionfa Tufilla al fotofinish
di Pierfrancesco Simoni
2 Minuti di Lettura
Domenica 10 Luglio 2022, 00:07

ASCOLI Sul filo di lana Tufilla  si aggiudica la 93° edizione della Giostra e conquista il Palio realizzato dall’artista Lucia Postacchini. Clamoroso episodio durante la seconda tornata di Lionetti. Appena due punti di vantaggio sul rivale di sempre Luca Innocenzi di Porta Solestà. Una Giostra avvincente che ha tenuto il pubblico con il fiato sospeso fino all’ultimo metro. Per Gubbini è l’ottavo Palio, il dodicesimo per i rossoneri. Vince un sestiere commissariato. E c’è lo straordinario record di pista dello stesso Gubbini con Trentino: 49”.5. 

Il colpo di scena

Clamoroso episodio durante la seconda tornata di Lionetti. Il tabellone che va applicato al bersaglio, si stacca dalla sede prima dell’ultimo assalto ed il cavaliere non riesce a colpire correttamente il cartone su cui sono disegnati i cinque cerchi concentrici. Per questo motivo, si è deciso di far ripetere la tornata al biancorosso dopo quella di Gubbini, ultimo a scendere in pista per il secondo turno di assalti. Dopo il secondo assalto, tra l’altro, la lancia del biancorosso si è spezzata sotto l’impugnatura, il piombo alla base è volato via, colpendo la gamba di addetto al moro.

Straordinaria la seconda tornata di Gubbini. Il rossonero brucia la pista fermando il cronometro su uno stratosferico 49”.5, nuovo primato della Quintana. Trentino un fulimine. Il cavaliere di Tufilla pesta una tavoletta e la sua straordinaria performance, condit

© RIPRODUZIONE RISERVATA