Monteprandone, serra di marijuana nel casolare: con 32 piante e 5 kg già pronti: arrestato 52enne col “pollice verde”

Monteprandone, serra di marijuana nel casolare: con 32 piante e 5 kg già pronti: arrestato 52enne col pollice verde
Monteprandone, serra di marijuana nel casolare: con 32 piante e 5 kg già pronti: arrestato 52enne col “pollice verde”
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Novembre 2022, 11:03 - Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 07:46

MONTEPRANDONE - Aveva trasformato un casolare di campagna abbandonato a Monteprandone in una efficiente serra per la produzione di grossi quantitativi di marijuana, ma il 52enne con il pollice verde è finito nella rete dei carabinieri.

L'uomo è stato sorpreso dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno all'interno dell'abitazione, mentre accudiva 32 piante in diverse fasi di maturazione, alcune già di notevoli dimensioni. I militari hanno trovato anche circa un kg di marijuana, in alcuni barattoli, posta in essiccazione; hanno così deciso di estendere il controllo anche all'abitazione. Ed ha anche qui hanno fatto centro, trovando altri 4 kg di marijuana già "pronta", una bilancia e materiale per il confezionamento delle dosi. L'uomo è stato arrestato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e posto ai domiciliari.

Covid, salgono ancora i contagi: le Marche tra le 5 regioni con "troppi" ricoverati

Denunciato un 17enne

I Carabinieri di San Benedetto hanno invece denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un ragazzo 17enne, sorpreso mentre tentava di nascondere un panetto di hashish da 100 grammi ed un un bilancino di precisione. Segnalati come assuntori altri 4 giovani, di età compresa tra i 17 ed i 22 anni, con indosso modiche quantità di droghe (hashish e marijuana).

© RIPRODUZIONE RISERVATA