Montemonaco, dopo il terremoto
riaperto il rifugio Altino sui Sibillini

Riaperto il rifugio Altino
sui Sibillini: un riferimento
per tutti gli escursionisti
MONTEMONACO - Riaperto il rifugio Altino a Montemonaco, dopo la chiusura a seguito del terremoto del 2016. Ieri l’inaugurazione della nuova struttura portata a nuova vita da Alessandro e dalla sua famiglia, con il contributo della Regione Marche. Un intervento decisivo per il rilancio dell’attività economica, ma anche per far ripartire la stagione escursionistica e turistica del territorio. Il rifugio, che sorge in uno dei luoghi più suggestivi dei Sibillini, da sempre è punto di riferimento per gli appassionati della montagna, esperti e non, dal quale è possibile raggiunge il lago di Pilato, solo per fare un esempio, e molte delle altre principali e note mete della zona.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 15 Aprile 2019, 05:55 - Ultimo aggiornamento: 15-04-2019 05:55

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO