I ladri usano la tecnica della marmotta, assalto al Postamat all'alba

I carabinieri di fronte al Postamat
I carabinieri di fronte al Postamat
di Emidio Lattanzi
2 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Agosto 2021, 07:50

MONSAMPOLO - Notte da incubo quella tra mercoledì e giovedì vissuta lungo il territorio. All’episodio dell’accoltellamento di San Benedetto, si è infatti aggiunto il colpo messo a segno dai ladri allo sportello Postamat di Stella di Monsampolo. I malviventi hanno fatto letteralmente esplodere il dispositivo utilizzando l’ormai famosa tecnica della marmotta.

Tutto è avvenuto pochi minuti dopo le 4 boato ha buttato giù dal letto i residenti dell’intera zona ma i ladri non sono riusciti a portare via nulla e sono stati costretti a correre via a bocca asciutta e senza un soldo dal momento che non sono riusciti a forzare la cassetta di sicurezza che conteneva i contanti. Sono quindi fuggiti via pochissimi minuti prima che arrivassero i carabinieri che hora stanno indagando sull’accaduto e, anche attraverso i filmati di alcune telecamere di videosorveglianza, stanno cercando di risalire agli autori del colpo fallito. I danni sono stati ingenti e la paura dei residenti della zona è stata tanta.

Tra l’altro si tratta del primo assalto ad uno sportello bancomat dopo diversi mesi ed ora c’è forte preoccupazione che possa essere entrata in azione, lungo il territorio, un’altra banda specializzata nella famigerata tecnica della marmotta, tecnica tristemente nota anche in Riviera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA