Piceno Smart Land nella Macroregione
Fondi Ue per Comuni, territori e ricerca

Piceno Smart Land nella Macroregione Fondi Ue per Comuni, territori e ricerca
di L'incontro a Massignano
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Dicembre 2014, 20:07 - Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre, 10:43
MASSIGNANO - E’ andata oltre le più rosee previsioni la partecipazione di pubblico e addetti al convegno “Piceno Smart Land nella Macroregione Adriatico-Ionica” tenutasi nella sala consiliare del Comune etteralmente gremita. Grande attenzione è stata dedicata ai “Fondi europei per i Comuni, i territori e la ricerca”. Hanno preso parte ai lavori vari amministratori di Marche, Abruzzo e Molise. Gli interventi sono stati moderati da Pietro Colonnella che ha dato la parola a Massimo Romani, sindaco di Massignano, a Frida Paolella, esperta in progetti comunitari per la Ciia di Ancora e la Regione Marche, a Francesca Perna, responsabile dei Fondi Europei nell’ambito dell’Ufficio del vice-presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Interventi anche del sindaco di Carassai, Vincenzo Polini, del segretario del Comune di Senigallia, Stefano Morganti, del dirigente della Regione esperto in progettazione europea, Muro Terzoni, del responsabile in Molise di “Lavoro & Welfare”, Luca Palmisciano, dell’assessore comunale di Fermo, Loredana Alidori, del titolare del progetto Smart Energy Home, Giovanni Cimini, del presidente provinciale Cgil, Giancarlo Collina e del responsabile del settore turismo Confesercenti, Sandro Assenti. Ha concluso gli interventi il rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi.





Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

© RIPRODUZIONE RISERVATA