Colpito con il matterello
lite familiare tra fratelli

Colpito con il matterello lite familiare tra fratelli
2 Minuti di Lettura
Domenica 18 Agosto 2019, 04:55

CUPRA MARITTIMA  - È finita in ospedale la lite tra due fratelli avvenuta, ieri mattina, in una struttura che si trova in contrada San Michele, a Cupra Marittima. E’ stato lì che, intorno alle 12, il 118 e i carabinieri sono intervenuti perché, durante una veemente discussione nell’ambito familiare e sorta, sembrerebbe, per motivazioni futili, uno dei due contendenti ha colpito ad un braccio il fratello. E lo ha fatto con la prima cosa che gli deve essere capitata a tiro: un matterello. Un colpo violento che gli ha provocato delle contusioni che hanno reso necessario l’intervento dei sanitari. 

L’uomo colpito, un 43enne, è stato così soccorso dal 118. Sul posto è stata inviata un’ambulanza il cui personale medico a bordo lo ha visitato, medicato e trasportato all’ospedale Madonna del Soccorso di San Benedetto dove è stato preso in cura dal personale medico del nosocomio.I militari della stazione dei carabinieri di Cupra Marittima, arrivati sul posto insieme all’ambulanza, hanno identificato i due prendendo atto della situazione. Si procederà, laddove il ferito lo ritenga necessario, per querela di parte dal momento che la prognosi non consente ai militari di aprire un fascicolo d’ufficio. Non è escluso che tra i due possa avvenire un chiarimento pacificatore che possa portare a buttarsi questa storia e quanto accaduto ieri mattina dietro alle spalle. La cosa importante, ad ogni buon conto, è che il colpo ricevuto non abbia avuto conseguenze pesanti per la persona ferita che, in ospedale ha ricevuto ulteriori medicazioni prima delle dimissioni arrivate in seguito a tutta una serie di doverosi controlli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA