Bretella autostradale più sicura: è già iniziato l’atteso intervento. Attenzione a come e quando cambia la circolazione

Giovedì 19 Maggio 2022 di Luigina Pezzoli
I lavori in corso

GROTTAMMARE - Sono iniziati i lavori di manutenzione della bretella autostradale portati avanti da Autostrade per l’Italia. La prima parte dell’intervento di asfaltatura, cominciato lunedì scorso, sta interessando via della Fratellanza, strada che collega l’uscita del casello autostradale di Grottammare con la strada Statale 16, direzione est, fino alla rotonda sulla Statale e dunque la strada provinciale Valtesino, direzione ovest, fino alla rotonda in via Piano di Tesino.

 

 
L’iter
«In settimana sarà terminato il primo tratto di 1800 metri, poi, nei prossimi giorni si proseguirà con i restanti 2mila, ovvero dalla rotatoria verso la Statale 16, in direzione San Benedetto – precisa Bruno Talamonti consigliere delegato alle Manutenzioni – Quattro chilometri di asfalto frutto di un lavoro sinergico che ho portato avanticon il sindaco Piergallini e l’ufficio manutenzioni. Mesi di incontri e riunioni con alcuni rappresentanti di Autostrade per arrivare a quest’opera importante di sicurezza stradale». Le opere in programma lungo la bretella in questi giorni sono eseguite in orario notturno, dalle 22 alle 6, con l’installazione di un senso unico alternato. Intanto, sempre in tema di sicurezza stradale, la giunta comunale di Grottammare ha recentemente approvato un progetto da 130mila euro predisposto dal servizio Manutenzione e già parzialmente finanziato con un contributo del ministero dell’Interno di 90mila euro. 


Il progetto
Il nuovo Piano asfalti prevede una prima parte di opere del valore di 100mila euro da realizzarsi nel 2022. «Gli uffici comunali – aggiunge Talamonti - stanno predisponendo la gara d’appalto e assegnare così i lavori, quest’anno con un piano da 100mila, mentre è di 30mila quello previsto per il 2023, con la speranza di riuscire a intercettare ulteriori risorse. Con il finanziamento ministeriale, insieme a qualche risorsa comunale, riusciremo a coprire circa 10mila mq di manto stradale su un tratto del lungomare sud e molte altre zone della città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA