Iniziati i controlli sulla tassa rifiuti
A Grottammare si temono errori

Iniziati i controlli sulla tassa rifiuti A Grottammare si temono errori
1 Minuto di Lettura
Giovedì 14 Maggio 2015, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 15 Maggio, 10:31

Grottammare - Tassa dei rifiuti non pagata, oltre mille inadempienze. E' iniziato il controllo sulla tassa e ben 1130 cittadini non l'hanno pagata. Così almeno risulta dai sistemi informatici ma non è propriamente la verità. A lanciare l'appello per la verifica da parte dei cittadini è stato proprio l'ufficio tributi del Comune il quale ha constatato che una trentina di inadempienze non erano vere. Anomalie generate dai diversi sistemi informatici di comunicazione usati dai vari attori della catena di pagamento. Per questo, coloro che avessero pagato ma ricevuto la comunicazione del mancato pagamento, devono presentare la ricevuta cartacea. "Tale piccola incombenza, pur non essendo un obbligo di legge, si rende necessaria per poter essere in grado di dimostrare la propria regolarità nell'ipotesi in cui, sebbene il pagamento sia stato effettuato correttamente, all'ufficio risulti non pervenuto, a causa di inconvenienti tecnici che ne hanno impedito l'accreditamento - precisa la responsabile del servizio, Maria Massetti -. Le procedure elettroniche di registrazione dei pagamenti, infatti, si basano sulla lettura di codici che a volte possono essere decifrati erroneamente dai sistemi informatici".

© RIPRODUZIONE RISERVATA