Grottammare, rifiuti e mobilia accatastati
nelle antiche grotte trasformate in discariche

Grottammare, rifiuti e mobilia accatastati nelle antiche grotte trasformate in discariche
di Carla Paliotti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Agosto 2019, 10:40 - Ultimo aggiornamento: 10:45

GROTTAMMARE Per molti secoli le grotte hanno rappresentato per l’uomo un luogo di rifugio, una casa naturale dove proteggersi dalle intemperie e dalle minacce degli animali. Grottammare ne è ricca di queste grotte, molte scavate dall’acqua che tanti secoli fa arrivava a coprire la parte bassa della città, ovvero il quartiere Marina. 
La trasformazione 

Scacco ai furbetti della differenziata, nel mirino anche i turisti

Addirittura, qualche anno fa, grazie a un’indagine speleologica le grotte di Grottammare sono state studiate e fotografate, descritte poi in un libro che si intitola “I sistemi ipogei del Castello di Grottammare”. Tutta questa premessa per dire che per alcuni cittadini le grotte di Grottammare non sono luoghi naturali da ammirare ma discariche dove gettare di tutto, spazi abbastanza lontani dal centro della città dove è possibile nascondere la propria immondizia. Le grotte si trovano lungo la strada comunale Santa Chiara, a salire c’è qualche azienda agricola, più in basso invece qualche abitazione, nel mezzo del tragitto ci sono queste due belle e antiche grotte. 
 

Pochi giorni fa qualcuno ha pensato bene di riempire le grotte di immondizia, probabilmente scambiandole per pattumiere. Si è così sbarazzato di un grande divano letto, mobili vari, uno stendino e oltrepassando il mobilio all’interno della grotta ci sono giochi per bambini di tutti colori e di tutti i tipi. C’erano inoltre prese elettriche e attrezzi da lavoro. Addirittura vicino al divano non poteva mancare anche un telecomando. 
Il servizio comunale gratis
Eppure basterebbe una telefonata al centralino del Comune di Grottammare (0735/7391) per attivare il servizio gratuito di ritiro a domicilio, basta solo prenotarsi. In alternativa, “tutti i cittadini possono conferire ogni genere di rifiuto (ad esclusione di inerti e amianto ed altri materiali pericolosi) presso la ricicleria comunale in via Nevada, durante gli orari di apertura che sono martedì e sabato, dalle ore 9 alle ore 12. Insomma, non ci vuole molto per essere persone migliori, basta soltanto rispettare alcune semplice regole, tra queste non gettare sporcizia per terra o abbandonare i rifiuti ingombranti dove capita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA