La Perla dell'Adriatico si fa il maquillage in vista di Pasqua. La pulizia delle strade parte dal centro

Parte la pulizia delle strade a Grottammare
Parte la pulizia delle strade a Grottammare
di Luigina Pezzoli
3 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Aprile 2022, 08:05

GROTTAMMARE - Al via oggi la pulizia stradale meccanizzata a Grottammare, si parte con le vie centrali Ballestra, XX Settembre e Pola. L’intervento è a cura della Picenambiente spa. 

Il calendario, pianificato dal responsabile territoriale Gabriele Fabi insieme al capo squadra delle manutenzioni esterne del Comune Andrea Citeroni, interesserà tutte le vie del centro dal viale Ballestra alla Stazione ferroviaria, fino a venerdì 15 aprile, con inizio lavori fissato alle 7.30.

 

L’esecuzione dei lavori verrà preceduta dall’apposizione di cartelli di divieto di sosta 48 ore prima della data prevista. La cittadinanza è invitata a fare attenzione agli avvisi, pena la rimozione dei mezzi eventualmente presenti nelle aree interessate. «È un passaggio necessario per migliorare la qualità dell’ambiente urbano – spiega Alessandra Biocca, assessore alla Sostenibilità ambientale e Salute - anche attraverso la pulizia di strade, dove talvolta la presenza di veicoli in sosta, non consente un’esecuzione ottimale del servizio di igiene che per l’occasione è stato programmato con il taglio del verde». Già nei mesi di novembre e dicembre è stato effettuato lo stesso intervento anche nelle zone Ischia e Ascolani, sempre senza le auto in sosta per permettere agli operatori una pulizia maggiore. «Nonostante diverse vie siano molto trafficate dalle macchine o dai pedoni, dispiace trovare le deiezioni canine. Raccogliere le deiezioni del proprio cane è un semplice gesto che contribuisce a mantenere più pulito e accogliente il nostro paese, oltre a dimostrare grande senso civico. Quando si passeggia con l’ amico a quattro zampe su marciapiedi, strade, aree pedonali, aree verdi, parchi, giardini e aree pubbliche, o di uso pubblico in genere, per motivi di decoro e di igiene, si deve raccogliere le sue deiezioni e gettarle in un cestino portarifiuti, dopo averle chiuse in un sacchetto. Se il cestino non è presente in quella zona di passeggio non è un valido motivo per lasciarla in strada, ma basta camminare un po’ e trovare anche le isole ecologiche per gettare il sacchetto. Il rispetto a questa regola contribuisce a far superare ogni forma di intolleranza verso la presenza degli amici a quattro zampe nel nostro Comune. Si tratta di un comportamento che denota incuria e lede l’immagine di una città». 
 
Di seguito il programma di pulizia meccanizzata che interesserà le vie e le piazze di Grottammare: Ballestra, XX Settembre, Pola giovedì 7 aprile; Dei Piceni, Perozzi, Sauro venerdì 8 aprile; Marconi, Battisti, Garibaldi sabato 9 aprile; Vicolo Etruria, Matteotti, Capriotti lunedì 11 aprile; Bruno, Castelfidardo, Leopardi, Laureati martedì 12 aprile; Crucioli, Pineta, Verdi, Cantiere mercoledì 13 aprile; Cairoli, Spina, Cavour giovedì 14 aprile; Cavallotti, Verdecchia, Sisto V, Pontelungo, Piazzale Stazione venerdì 15 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA