Tragedia sfiorata per la fuga di gas: sgomberate venti persone dal condominio ormai saturo

Martedì 23 Giugno 2020
Grottammare, tragedia sfiorata per la fuga di gas: sgomberate venti persone dal condominio ormai saturo

GROTTAMMARE - Tragedia sfiorata, ieri sera, a Grottammare. E' tutto accaduto in via Ponza dove, intorno alle 22, i vigili del fuoco hanno dovuto evacuare una palazzina (circa una ventina di persone) dopo essersi resi conto che lo scantinato della struttura il gas di una bombola, che perdeva, aveva completamente saturato l'ambiente. La vicenda, a dire la verità, aveva preso il via nel pomeriggio quando in molti, tra i residenti della zona, avevano sentito il l'odore del gas farsi sempre più forte.

LEGGI ANCHE:
Incendio in uno scantinato, evacuata nella notte una palazzina con sei famiglie, in salvo i residenti: c'è l'ipotesi del dolo

Ancona, maxi rissa nel cuore della movida. I carabinieri denunciano tredici ragazzi. Hanno picchiato un ventenne

Soltanto in serata però, quando è diventato evidente che l'odore arrivava proprio da quel condominio, che è stato allertato il 115. I vigili del fuoco hanno subito raggiunto la zona ed hanno capito in poco tempo cosa stava accadendo. Nel fondaco della palazzina c'era una bombola di gpl con un guasto al rubinetto erogatore. In pratica il gas era uscito, lentamente, per ore saturando tutto l'ambiente. Così i pompieri hanno staccato tutte le utenze e predisposto l'evacuazione dell'intero condominio. Il tutto è avvenuto con la collaborazione dei carabinieri che hanno chiuso la strada consentendo così ai vigili del fuoco di lavorare riportando la situazione in uno stato di sicurezza.