Accolto in Cassazione il ricorso di Partemi: il dottore ai domiciliari attende ora il Riesame

Mercoledì 11 Maggio 2022 di Stefania Serino
Accolto in Cassazione il ricorso di Partemi: il dottore ai domiciliari attende ora il Riesame

GROTTAMMARE -  Il dottor Ido Partemi potrebbe tornare in libertà. Resta ancora ai domiciliari nella sua abitazione di Grottammare finché il Tribunale del Riesame non tornerà ad esprimersi, ma tramite il suo legale, l’avvocato Francesco Voltattorni fa sapere che la Corte di Cassazione ha accolto il ricorso volto ad ottenere l’annullamento della custodia cautelare.

 

La Suprema Corte in accoglimento dell’istanza infatti, con verdetto del 4 maggio scorso, ha rinviato tutto al Tribunale della Libertà per una nuova valutazione. Il Riesame, dall’avvenuta notifica dell’atto, ha dieci giorni di tempo per assumere una decisione. Il medico di medicina generale arrestato lo scorso 10 febbraio e finito ai domiciliari, è sospettato di aver comunicato al Ministero della Salute di aver somministrato il vaccino a diversi pazienti, senza averlo fatto, disfacendosi del medicinale che gli veniva messo a disposizione dall’Area Vasta 5.

Alcuni soggetti al fine di ottenere la certificazione verde fasulla sarebbero arrivati da fuori regione. La procura intende anche appurare se le certificazioni per falsi Green pass fossero rilasciate dietro compenso economico. Parte dell’attività investigativa si basa sull’analisi di dati incrociati riguardanti i tabulati telefonici e la geolocalizzazione gps.

 

Ultimo aggiornamento: 12 Maggio, 09:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA