Green pass obbligatorio per le scuole, il nodo dei controlli: «App, tablet e personale delegato dai presidi»

Martedì 31 Agosto 2021 di Cristiano Pietropaolo
Green pass obbligatorio per le scuole, il nodo dei controlli: «App, tablet e personale delegato dai presidi»

ASCOLI - Era la novità che avrebbe facilitato il controllo dei Green pass negli istituti scolastici ed era considerata una soluzione imminente e alla portata. Parliamo della piattaforma web per il controllo automatico dei dati, ma con l’avvicinarsi dell’inizio dell’anno scolastico, questo non sembra avverarsi visto che sembra c’è un ritardo rispetto alle previsioni. L’utilizzo del Green pass diventa obbligatorio da domani e nelle scuole ci si organizza per ovviare a queste difficoltà. In parallelo, considerata l’imminenza dell’avvio delle lezioni, ci sono anche le questioni relative alle ultime cattedre e le eventuali supplenze ancora da assegnare. 

 

I collegamenti

Alcune scuole hanno deciso di proseguire le riunioni da remoto per evitare assembramenti in istituto. « I dirigenti scolastici possono delegare il controllo dei Green pass tramite l’app predisposta, ai collaboratori scolastici, al personale amministrativo o allo staff amministrativo a seconda dell’organizzazione delle varie scuole- evidenzia la dirigente dell’IIS “Ulpiani” Rosanna Moretti - Noi abbiamo tante divisioni e settori per cui delegheremo i collaboratori scolastici ma sempre in presenza di persona titolata, ovvero il dirigente, il Dsga e gli amministrativi - La norma cita il dirigente scolastico che però non può essere ovunque, perciò lo faremo fare ai collaboratori. Non ci sono dati sensibili che compaiono nell’applicazione ministeriale, quindi c’è solamente una spunta verde o rossa che compare a seconda della situazione- prosegue - L’Ufficio Scolastico regionale e le dislocazioni provinciali hanno completato l’immissione in ruolo del personale docente e del personale Ata, mentre adesso si aprirà la fase delle convocazioni del Provveditorato e dove ci sono posti disponibili con le graduatorie che possono terminare, questi sono riassegnati alle scuole, che poi elaboreranno le graduatorie d’istituto - sottolinea - Tutto questo accadrà a breve. La nostra è una grande realtà dove ci sono diversi posti di collaboratori scolastici che erano liberi: questi erano 15 e 4 sono già coperti». In attesa dell’auspicata e preannunciata attivazione dell’apposita piattaforma a disposizione di tutte le Scuole, presumibilmente per l’inizio delle lezioni, l’Istituto “Orsini - Licini”, nel frattempo, effettuerà i dovuti controlli sul Green pass nei confronti del personale scolastico attraverso una specifica applicazione nel totale rispetto della privacy - afferma la dirigente del Liceo “Orsini-Licini Nadia Latini -Per quanto riguarda gli organici, l’amministrazione sta effettuando le operazioni di reclutamento per assegnare i docenti alle scuole». 

I delegati

« In ogni nostro plesso ci sarà un delegato del dirigente che verificherà il Green pass dei dipendenti. Sarà una verifica e non un controllo - aggiunge la dirigente dell’Isc “Don Giussani” Cinzia Pettinelli - Stiamo aspettando il personale Covid che arriverà, quindi attualmente non abbiamo delle emergenze da affrontare. Per tutti noi lo scorso anno è stato quello veramente complesso da affrontare perché eravamo inesperti. Adesso abbiamo reso stabili dei protocolli organizzativi e didattici, capitalizzando l’esperienza fatta rendendola strutturale e solidificata: adesso sappiamo cosa fare- prosegue - I protocolli non sono cambiati, ma in ogni plesso abbiamo dei tablet con l’applicazione ministeriale, ma il resto è rimasto tutto uguale. Sono ottimista ma sono consapevole che ci potranno essere delle difficoltà anche per future quarantene, ma ormai la prassi l’abbiamo ormai acquisita».

I controlli

«Noi proseguiamo con il controllo quotidiano degli operatori che entrano. Abbiamo scaricato l’app per leggere i Green pass. Il primo giorno lo farò io insieme ad alcune delegate, ma tutto si svolge solo in un plesso. La problematica si porrà quando dovremo gestire tutti i plessi - sottolinea la dirigente dell’Isc “Centro” Valentina Bellini - Stiamo aspettando ancora le immissioni in ruolo e confidiamo che tutto sarà pronto con l’inizio dell’anno scolastico».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA