Allevi si rompe una costola mentre gira a Roma. Ma l'infortunio non ferma le riprese nelle Marche per raiplay

Giovanni Allevi
Giovanni Allevi
di Filippo Ferretti
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Dicembre 2020, 04:10 - Ultimo aggiornamento: 09:13

ASCOLI - Giovanni Allevi torna a promuovere gli angoli più belli della sua città, dopo aver realizzato ad ottobre lo spot promozionale per Ascoli, per cui aveva creato il brano inedito “Back Home”. Lo spunto gli viene offerto dalla nuova trasmissione tv di cui è protagonista, intitolata “Allevi in the Jungle”, che andrà in onda su Raiplay.

Il musicista, autore, direttore d’orchestra e scrittore tornerà per qualche giorno a casa per immortalare gli scenari più affascinanti del capoluogo piceno, al centro dei quali si esibirà dal vivo accanto al suo inseparabile pianoforte. Ascoli è una delle città scelte per il suo nuovo viaggio, alla ricerca dei suoni e della musica che animano piazze e strade.

 
L’infortunio

Il coinvolgimento del musicista in questa nuova avventura è totale. In particolare, durante la registrazione romana di “Allevi in the Jungle” l’artista ha accusato un malore quasi una “Sindrome di Stendhal” al punto di cadere e incrinarsi una costola. Un problema per fortuna tenuto sotto controllo, che non impedirà al maestro di lavorare nella sua amata Ascoli. 


Le location


Nelle otto puntate di “Allevi in the jungle”, programma diretto da Simone Valentini, il maestro scende dal podio e incontra i volti più inconsueti, coraggiosi e singolari di Ascoli. Di nuovo, si ritrova ambasciatore del capoluogo piceno. Le giornate ascolane di “Allevi in the Jungle” verranno girate dopo quelle ambientate a Salerno, Torino e Roma e permetteranno all’artista di ritrovare le proprie radici e di sperimentare. Allevi non è nuovo a iniziative simili: la sua caratteristica è uscire dagli schemi della musica classica e confrontarsi con diverse tipologie di pubblico, nel gioco della contaminazione con i linguaggi pop. In ogni città in cui si gira, Allevi prima di iniziare le riprese, compie un piccolo gesto che caratterizza la puntata. Davanti ad un libro, apre una pagina e mette il dito su una riga: la frase indicata diventa il motivo ispiratore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA